Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

mercoledì 18 febbraio 2015

SFOGLIATA RUSTICA CON RICOTTA, SALAME E ZUCCHINE



Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia circolare già pronto
   





Per il ripieno:

  • 200 grammi di ricotta fresca
        
  • 1 uovo grande
           
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • un pizzico di sale fino
  • un pizzico di aglio in polvere
  • un  ciuffetto di prezzemolo
        
  • 1 zucchina
      
  • olio di semi di arachidi per friggere
  • sale fino
  • 100 grammi di salame cubettato
        
  • 5- 6 fettine sottili di formaggio Maasdammer
    






Preparazione:

Versate la ricotta in una ciotola e stemperatela accuratamente con una forchetta.



Unite l’uovo, il parmigiano grattugiato, il sale, l’aglio in polvere e il prezzemolo finemente tritato, mescolate bene il tutto e ponete in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.



Lavate la zucchina, asciugatela con un telo pulito e ponetela su un tagliere.


Spuntatela, e poi con l’aiuto di un coltello affilato, riducetela a rondelle non troppo sottili.



Versate l’olio in una padella e una volta ben caldo, tuffatevi le zucchine.


Lasciatele dorare in modo uniforme mescolandole spesso, dopodiché scolatele e ponetele in un piatto.




Lasciatele intiepidire e, nel frattempo, srotolate la pasta sfoglia sul piano di lavoro(io ho preferito smerlare i bordi della sfoglia per adattarla meglio allo stampo utilizzato e ricavare qualche ritaglio per la decorazione finale)



Avvolgetela con tutta la carta in cui era avvolta intorno al mattarello ed adagiatela con delicatezza all'interno di uno stampo antiaderente.


Modellate leggermente i bordi con la punta delle dita fino a creare una sorta di cornice e bucherellate in modo uniforme il fondo con i rebbi di una forchetta.


Ponete temporaneamente in frigorifero ed intanto, proseguite la preparazione del ripieno.

Riprendete il composto a base di ricotta dal frigorifero, incorporatevi i cubetti di salame ed amalgamate bene il tutto.




Unite le zucchine prima preparate e mescolate con delicatezza facendo attenzione a non farle disfare.



A questo punto, riprendete la base di sfoglia dal frigorifero e sistemate simmetricamente sul fondo le fettine di Maasdammer.


Versate su queste il composto a base di ricotta e livellate bene con il dorso di un cucchiaio.


Stendete i ritagli messi precedentemente da parte, create una decorazione a vostro gusto da porre nel centro della sfogliata (io ho messo una margherita a petali doppi contornata da qualche foglia e qualche bigolino a spirale e posizionato qua e là dei fiorellini) e poi posizionate la teglia in forno caldo a 180° per 35 – 40 minuti o comunque fino a cottura e sfogliatura uniforme.



A cottura ultimata, sfornate e ponete ad intiepidire su una gratella.



Sformate su un bel piatto, portate in tavola e servite a spicchi.





sabato 27 dicembre 2014

TIMBALLO DI RISO


Ingredienti per il ragù:

  • 4 cucchiai di misto per soffritto cubettato (carota, sedano e cipolla)
                    
  • 4 cucchiai colmi di olio extravergine d’oliva
  • un pezzetto di dado sbriciolato
  • 250 grammi di macinato di suino
       
  • 1 cucchiaio di pancetta affumicata a cubettini

  • 1 piccola foglia di alloro
  • un pizzico di noce moscata
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
       
  • 1-2 foglie di basilico fresco
  • latte q.b. (per diluire il ragù)

        

        

Per il riso:

  • 350 grammi di riso (io uso il tipo che non scuoce)
      
  • 2 uova sode
       
  • 120 grammi di Emmenthal in una sola fetta
      
  • 1 uovo intero
      
  • 5 cucchiai colmi di grana grattugiato





Per la teglia:

  • una noce di burro
      
  • 3 cucchiai di farina di mais per panature
  • 2 cucchiai di grana grattugiato





Per decorare:

  • 2 fettine di formaggio a pasta filante





Preparazione:

Versate in una capace casseruola l’olio, il misto per soffritto cubettato e il dado sbriciolato e lasciate rosolare a fiamma bassa aggiungendo di tanto in tanto un goccio di acqua calda.

Non appena le verdure risulteranno belle morbide e colorite, unite il macinato di suino, la pancetta affumicata a cubetti, la foglia di alloro e la noce moscata e lasciate rosolare il tutto a fiamma bassa per una mezz’ora, mescolando spesso e aggiungendo, se occorre, ancora un pò di acqua calda.

A rosolatura ultimata, incorporate la passata di pomodoro, unite il basilico, coprite e lasciate “pappoliare” a fiamma bassa, per almeno un paio d’ore (la risultante dovrà essere un ragù denso e profumatissimo).


Quando il ragù sarà pronto, imburrate il fondo e i bordi di una pirofila da forno quadrata e mettetela da parte


Versate in un piattino la farina di mais e il grana grattugiato e mescolateli con cura.



Travasate il mix ottenuto nella pirofila prima preparata, roteatela in modo che se ne possa rivestire in modo uniforme e mettete nuovamente da parte.


A questo punto, ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e, non appena accennerà il bollore, salatela in modo generoso e tuffatevi dentro il riso.

Lasciatelo cuocere secondo i tempi indicati sulla confezione, dopodiché scolatelo, fermatene  la cottura sotto il getto dell’acqua fredda e  versatelo in una insalatiera.



Posizionate il pezzo di Emmenthal, su un tagliere e riducetelo a cubetti.



Con l’aiuto dell’apposito attrezzo, riducete a listarelle le uova sode e sistematele accanto all' Emmenthal in un piattino.


Con un mestolo forato, prelevate dal ragù prima preparato una parte della carne, versatela in un piattino e e poi diluite il resto con un goccio di latte.




Versate sul riso prima sistemato nell'insalatiera qualche mestolo di ragù e mescolate con cura.



Aggiungete l’uovo intero e due cucchiai colmi di grana grattugiato ed amalgamate bene il tutto.



A questo punto, versate metà del riso sul fondo della pirofila prima preparata e livellatelo con il dorso di un cucchiaio pressando leggermente.


Stendete uniformemente su questo la carne prima estratta dal ragù e spolverizzate con una manciata di grana grattugiato.




Spargetevi sopra in modo uniforme i cubetti di Emmenthal e le listarelle di uova sode prima preparate e poi ricoprite il tutto con il rimanente riso.



Livellatelo, pressatelo bene con il dorso di un cucchiaio e poi irroratelo con altro ragù.



Spolverate la superficie con il rimanente grana e con un pò del mix con cui avete precedentemente rivestito la pirofila, coprite con un foglio di alluminio e ponete a cuocere in forno caldo a 200° per 15-20 minuti o comunque fino a quando la preparazione risulterà bella dorata e croccante.


Togliete dal forno, decorate con le fette di formaggio precedentemente tagliate con delle formine per biscotti a soggetto natalizio (io ho messo un alberello decorato con goccioline di ragù e fiocchi di neve), tagliate a quadrotti e servite.