Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

martedì 28 agosto 2012

TORTA RUSTICA ALLE MELANZANE



 
Ingredienti per la pasta matta:
·         210 grammi di farina 00
·         100 grammi di ricotta fresca
·         10 grammi di sale
·         latte fresco q.b.

 

 
Per il ripieno:
·         1 melanzana grande
·         3 cucchiai di olio e.v.o
·         1 spicchio d’aglio
·         un pezzetto di dado sbriciolato
·         150 grammi di formaggio Maasdamer a fettine sottili
·         150 grammi di prosciutto Praga a cubetti

 

 
Inoltre:
·         2 uova grandi
·         1 cucchiaio di grana grattugiato
·         2 cucchiai di provolone piccante grattugiato
·         2 cucchiai abbondanti di ricotta fresca
·         un pizzico di aglio in polvere
·         sale q.b.

 

 

Preparazione:
Lavate la melanzana, sbucciatela con un pelapatate e riducetela prima a fette spesse e poi a cubetti.
 
 
 

Sbucciate lo spicchio d’aglio e infilzatelo con uno stuzzicadenti (in questo modo, non rischierete di non ritrovarlo al momento di toglierlo dalle melanzane).
Versate l’olio in una padella antiaderente, unite l’aglio precedentemente preparato e lasciate soffriggere per qualche minuto.

Aggiungete i cubetti di melanzane e il dado sbriciolato e lasciate cuocere a fiamma bassa fino a quando non risulteranno belle morbide e dorate, dopodiché eliminate l’aglio e lasciate raffreddare.
 

Nel frattempo che le melanzane raffreddano, iniziate a preparare la pasta matta.
Versate in una ciotola la farina setacciata, la ricotta e il sale e incominciate ad impastare con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sbricioloso.
Aggiungete il latte fresco in quantità quanto basta per ottenere un impasto liscio ed elastico e formate un panetto.

Stendetelo con il mattarello su un piano leggermente infarinato e confezionate una sfoglia circolare piuttosto sottile (questo determinerà la sua croccantezza dopo la cottura).
 

Rifilatela con una rotella a lama liscia, arrotolatela intorno al mattarello ed adagiatela delicatamente in una teglia antiaderente precedentemente imburrata e infarinata (io ne ho usata una molto carina, tutta smerlata).
 
 
 

Pareggiate un po’ i bordi e tenete da parte i ritagli per la decorazione finale.

Bucherellate per bene il fondo con i rebbi di una forchetta e sistematevi sopra, le fettine di  Masdaamer fino a ricoprirlo in modo uniforme (tenete da parte una fettina per la decorazione finale).
 

Versate su queste prima  i cubetti di melanzana precedentemente cotti e ben raffreddati e poi i cubetti di prosciutto Praga.
 
 
Rompete le uova in una ciotola, amalgamatele con il grana e il provolone piccante grattugiati, con la ricotta, l'aglio in polvere e il sale, sbattete bene il tutto con una forchetta e poi versate nella teglia.


Livellate con il dorso di un cucchiaio, rigirate i bordi rimasti liberi sul ripieno e mettete temporaneamente da parte.
 

A questo punto, riprendete i ritagli precedentemente messi di  parte, lavorateli un pochino con le mani e poi stendeteli con il mattarello in una sfoglia sottile.
Con un taglia biscotti, ritagliate da questa tanti fiorellini e qualche fogliolina e sistemateli a piacere sulla superficie della torta.

Dalla fettina di formaggio rimasta ricavate invece dei fiorellini più piccoli e sistemateli  al centro di ogni fiore.
 

Cuocete la torta in forno caldo a 200° per  circa 30-35 minuti (o comunque fino a doratura uniforme), dopodichè, sfornate e lasciate intiepidire.
Sformate su un piatto da portata, decorate a piacere e servite a fette.

 
 
 
 
 

22 commenti:

  1. Buonissima e perfetta: fa un figurone.Complimenti.Ciao.

    RispondiElimina
  2. Sto uscendo di casa per andare a correre...ma ora ci vado con un sacco di fame, dopo aver visto questa meraviglia !
    Bacio grande !

    RispondiElimina
  3. Quanto mi piace la pasta matta!! Ultimamente la uso molto preferendola alla sfoglia o alla brisee!
    Voglio provare a farla anche con la tua ricetta!!
    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
  4. Carmen ho l'acquolina in bocca!! La pasta matta è interessantissima, voglio proprio provarla!!! Buona serata,
    Baci, Valeria

    RispondiElimina
  5. *___* devo escogitare un piano per venire a cena a casa tua :D
    Bravissima amica mia!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. davvero brava sia per la spiegazione passo passo,sia per il risultato finale

    RispondiElimina
  7. Ma è splendida :) sei bravissima e mi piacciono troppo le tue decorazioni, sempre molto accurate e bellissime! Che bontà :D

    RispondiElimina
  8. Ciao Carmen! :) Come ho più volte detto, adoro le melanzane in tutti i modi quindi questa torta rustica è perfetta per me! Inoltre è bellissima come tutte le cose che fai, oltre che buona! :) Complimenti e un grande bacio, buona serata! :)

    RispondiElimina
  9. no, dai! troppo carina! Carmen, ti e' venuta favolosa questa tortina, sicuramente sfiziosa!

    RispondiElimina
  10. E anche questa mi mancava... la pasta matta :-) Pure io diventerei matta per questa torta, da leccarsi i baffi!!! Bacioni!

    RispondiElimina
  11. Che voglia di dare un bel morso a quella fetta!!!
    Sempre preparazioni che mettono l'acquolina!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  12. sembra quasi un dolce e invece nascinde un ripieno salato e gustoso!!!
    ti abbraccio e ti auguro una buona giornata

    RispondiElimina
  13. Che fior di ricetta...ti rubo subito l'idea , visto che vado matta per le melanzane e non solo!!
    Ottima la pasta matta!!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  14. Ciao Carmen, mi unisco anche io al ''coro'', sai le ricette per me non sono mai abbastanza e qui ne vedo molte interessanti!
    Un abbraccio e grazie per essere passata da me,
    Vale

    RispondiElimina
  15. Eh no... ma questa è ottima.. con le melanzane sai che non ho mai fatto una torta salata? baci e buona giornata .-)

    RispondiElimina
  16. Buonissima, ha un aspetto fantastico!!!! Complimenti cara, un bacione

    RispondiElimina
  17. Cara Carmen, è una torta veramente molto bella e deve essere anche altrettanto deliziosa. Baci

    RispondiElimina
  18. Grazie mille per essere passata a trovarmi sul mio blog. Mi sono segnata tra i tuoi lettori!

    Ps. Riguardo le ricette del bimby. A volte segno quelle fatte con il tm 21 a volte quelle con tm31.... Li ho entrambi e li uso tantissimo. Comunque i 40 sono i 37 Dell altro, piu o meno....ahahahah

    RispondiElimina
  19. adoro la pasta matta che hai preparato come base, ma ancor di più ne amo il ripieno...complimenti, davvero favolosa!

    RispondiElimina
  20. Immagino che il sapore sia ottimo ma anche l'aspetto è davvero bello!!!
    Che carina. Brava!
    Buona giornata!!!!

    RispondiElimina
  21. Che bella questa torta salata!! Complimenti per come curi la presentazione dei tuoi piatti!!
    Buona domenica,
    Barbara

    RispondiElimina