Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

mercoledì 31 ottobre 2012

DOLCETTI ALLE CAROTE PER HALLOWEEN

 
 
 

Ingredienti per i dolcetti:
·         100 grammi di carote sbucciate
·         1 uovo grande
·         120 grammi di farina speciale per dolci
·         1 bustina di vanillina
·         ½ bustina di lievito per dolci vanigliato
·         un pizzico di sale
·         qualche goccia di aroma alla mandorla
·         la buccia grattugiata di mezza arancia
 
·         2-3 gocce di aroma all’arancia
·         25 grammi di olio di semi di mais
·         110 grammi di zucchero semolato
·         60 grammi di mandorle pelate
·         50 grammi di succo di ACE 

 

Per decorare:
·         100 grammi di pasta di zucchero bianca
·         colorante alimentare rosso e  giallo (per l’arancione)
·         colorante alimentare giallo e blu (per il verde)
·         zucchero a velo vanigliato q.b.
·         marmellata di mele cotogne q.b. 
 

 

Preparazione:
Inserite lo zucchero e le mandorle nel bicchiere del mixer ed azionate l'apparecchio fino ad ottenere una polvere sottilissima che travaserete in un piattino e metterete da parte.
 

Spuntate le carote, sbucciatele e grattugiatele sottilmente fino ad ottenere una sorta di purea grossolana.

Travasatela in una ciotola e versatevi sopra l’uovo.
 

Aggiungete poi la farina precedentemente setacciata con il lievito, la vanillina e il sale.

Unite l’aroma alla mandorla, la buccia dell’arancia grattugiata e l’aroma all’arancia.
 
 


Incorporate da ultimi, l’olio di semi, le mandorle precedentemente polverizzate con lo zucchero e il succo ACE e lavorate il tutto con le fruste elettriche per circa un minuto alla massima velocità.
 
 
 
 
 

Con un pennello da cucina, ungete due stampi multipli in silicone (io ne ho usato uno a forma di zucchette e uno a forma di mini zuccotti) e riempiteli per ¾ con il composto prima preparato.
 
 
 
Sistemate entrambi sopra una teglia foderata con carta forno ed infornate a 150° per 15 minuti e a 160° per altri 15 minuti (a fine cottura dovranno risultare leggermente ambrati).

Trascorso questo tempo, sfornateli e lasciateli raffreddare.
Sformate i dolcetti, sistemateli in un piatto, copriteli con una campana copri torta e metteteli da parte.
A questo punto, prendete la pasta di zucchero e dividetela in tre parti, una un po’ più grande e due più piccole.
Colorate quella più grande di arancione mescolando il colorante giallo con quello rosso.
Lasciate una delle parti piccole bianca  e colorate l’altra di verde mescolando il colorante giallo con quello blu.
Spolverate i dolcetti a forma di cupoletta con abbondante zucchero a velo e spennellate qua e là con la marmellata di mele cotogne quelli a forma di zucchetta in modo da creare delle sfumature.
 
Stendete con il mattarello i tre pezzi di pasta di zucchero su un foglio di carta forno spolverizzato con un pò di zucchero a velo e poi, con delle formine taglia biscotti, ritagliate i soggetti Halloween da applicare sui dolcetti.

 

Dalla sfoglia arancione, ritagliate delle zucchette e delle stelle.

 
 
Da quella verde, delle foglie e dei bigolini lunghi e sottili.


E da quella bianca i fantasmini.
 

Spennellate la base di ogni soggetto con della marmellata di mele cotogne e posizionate ognuna, a piacere, sui dolcetti a forma di cupoletta.

 
Applicate invece su quelli a forma di zucchetta, delle foglioline e dei bigolini lunghi e sottili attorcigliati a mò di spirale.

Sistemate tutti i dolcetti in pirottini di carta monouso ed allineateli simmetricamente in un piatto.


Coprite nuovamente con la campana copritorta e lasciateli riposare per un’oretta.

Al momento di servirli, sistemateli su un bel piatto da portata, decorate a piacere e servite.

 
 

domenica 28 ottobre 2012

TORTA DI MELE ROVESCIATA (RIVISITATA)

 
 
Ingredienti per la pasta brisèe:
· 250 grammi di farina 00 
   
· 125 grammi di burro a pezzetti
· 1 pizzico di sale
· acqua freddissima q.b.




 
Per guarnire:
  •  3 mele Golden

·      ½ limone
·      40 grammi di burro fuso
·      100 grammi di zucchero di canna
·      gherigli di noci q.b.
·      qualche amarena candita
·      zucchero a velo vanigliato q.b. 


 
 

Per spolverare: 
·         mix di zucchero di canna e zucchero a velo vanigliato
 

 


Preparazione:
Setacciate la farina e disponetela in una ciotola; mettete nel centro il burro freddo tagliato a pezzetti e il sale e lavorate il tutto con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto granuloso.
Unite l’acqua freddissima a filo e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.

Formate la classica palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e ponetela a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Sbucciate le mele lasciandole intere e, con l’apposito attrezzo eliminate il torsolo.

 
Strofinate uniformemente la superficie esterna di ogni mela con il limone (in modo  da evitare l’ossidazione), e mettete temporaneamente da parte.
Imburrate leggermente una teglia (io ne ho usata una smerlata), dopodichè, capovolgetela su un foglio di carta forno e con una matita ricalcatene i contorni.


Ritagliate la sagoma con le forbici (preparatene due perchè una vi servirà dopo per ritagliare il disco di pasta brisè), posizionatela nella tortiera e lisciatela bene con le mani fino a farla aderire perfettamente sul fondo e su circa metà delle pareti laterali.

 

Distribuite su  questa metà del burro fuso e poi stendetelo uniformemente con un pennello da cucina.



 
 
Spolveratevi sopra poco più della metà dello zucchero di canna e mettete da parte.

 

Stendete la pasta brisèe precedentemente preparata su un foglio di carta forno spolverizzato con dello zucchero a velo vanigliato (io lo uso al posto della farina sia per evitare che l’impasto si attacchi alla carta, sia per dolcificarlo un pochino) e confezionate una sfoglia circolare non troppo sottile.

 
 

Rifilate il bordo con una rotella a lama liscia in modo da ottenere una circonferenza più o meno perfetta, posizionatevi sopra la sagoma di carta forno precedentemente preparata e, con un coltello appuntito incidete bene i contorni.

 
 

Raccogliete i ritagli rimasti e formate un panettino.


Stendetene una parte con le mani, formate un bigolino lungo e sottile e sistematelo intorno ai bordi interni  della teglia quasi a formare una cornice. 

 
 
 
Riprendete le mele precedentemente messe da parte e tagliatele a fette piuttosto spesse.

 
Rifilate il foro centrale di ogni fetta con un piccolo tagliapasta e poi sistematele simmetricamente sullo strato di burro e zucchero di canna prima preparato.


 
 
Spennellatevi sopra il burro fuso rimasto, infilate mezzo gheriglio di noce nel foro di ogni fetta e qualche amarena candita qua e là, sistemate qualche pezzetto di noce più piccolo tra gli spazi rimasti vuoti e spolverizzate il tutto con  il restante zucchero di canna.

 
Avvolgete la pasta precedentemente ritagliata intorno al mattarello ed adagiatela delicatamente sulle mele.

 

Rincalzate la pasta facendo in modo che si infili il più possibile al di sotto delle mele e schiacciatela formando una sorta di bordino.
Incidete leggermente al centro la superficie della brisèe con un piccolo anello tagliapasta  (così da formare una sorta di caminetto per la fuoriuscita del vapore), e bucherellatela uniformemente con uno spiedino.

Spolverizzate appena con il mix di zucchero a velo vanigliato e zucchero di canna e cuocete in forno caldo a 220° per circa 30 minuti.


A cottura ultimata sfornate, rovesciate su un piatto da portata, eliminate con molta delicatezza il disco di carta forno e lasciate raffreddare.


Decorate a piacere (io ho messo dei fiorellini di pasta brisèè su un lato e dei corallini di zucchero rossi sopra gli smerli del bordo) e servite. 


 E questa ... la fetta più bella in primissimo piano!!

 

E’ super buona!! Qui a casa ne vanno pazzi!!!