Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

giovedì 25 aprile 2013

MILLEFOGLIE CROCCANTE CON CRUDO, GOUDA E CIME DI RAPA


Ingredienti per la millefoglie croccante:
·200 grammi di farina 00
·1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
·100 grammi di acqua fredda
·2 pizzichi di sale fino
·farina q.b. per spolverare il piano di lavoro
·olioextravergine d’oliva q.b. per ungere le sfoglie



Per il ripieno:
Per le cime di rapa soffocate:
·250 grammi di cime di rapa (già lessate)
·1 spicchio di aglio
·3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
·un pezzetto di dado sbriciolato
·un pizzico di peperoncino piccante


Inoltre:
·100 grammi di prosciutto crudo a fettine sottili
·4 fette di formaggio Gouda
·una spolverata di grana grattugiato


Preparazione:
Setacciate la farina in una ciotola e mescolatela con il sale.


Incorporatevi l’olio e l’acqua e mescolate il tutto prima con un cucchiaio e poi con le mani.



Trasferite l’impasto ottenuto sul piano di lavoro leggermente infarinato e lavoratelo per una decina di minuti o fino a quando non diventerà bello liscio ed elastico.

Formate un panetto e suddividetelo prima a metà e poi in quattro palline di uguale misura.



Sistematele ben distanziate tra loro nella ciotola dove avete precedentemente preparato l'impasto, copritele a contatto con un telo umido e lasciatele riposare per un’ora.


Nel frattempo tagliuzzate grossolanamente le cime di rapa e mettetele da parte.

Mondate l’aglio, infilzatelo con uno stecchino di legno e sistematelo in una padella antiaderente insieme all’olio e al peperoncino piccante.

Ponete su fiamma bassa, lasciate leggermente colorire e poi versatevi le cime di rapa precedentemente preparate.



Unite il dado sbriciolato e lasciate insaporire per un quarto d’ora circa mescolando di tanto in tanto.

Eliminate l'aglio, spegnete la fiamma e lasciate completamente raffreddare.

Trascorsa l’ora di riposo, prelevate una pallina di impasto, stendetela sul piano di lavoro infarinato in una sfoglia circolare sottilissima e avvolgetela delicatamente intorno al mattarello.



Ungete leggermente d’olio una teglia antiaderente di 22 centimetri di diametroe foderatela con la sfoglia precedentemente stesa facendo in modo che questa sbordi leggermente dall’orlo.


Spennellatela con poco olio e mettete da parte.


Prendete un’altra pallina di impasto, stendetela sul piano di lavoro infarinato e crate una sfoglia identica a quella precedente.

Avvolgetela delicatamente intorno al mattarello, sovrapponetela su quella stesa in precedenza e spennellatela con poco olio.




A questo punto, prendete le fettine di prosciutto crudo e sistematele simmetricamente sulla base fino a ricoprirla interamente.

Coprite il tutto con le fettine di Gouda e poi versatevi sopra le cime di rapa precedentemente passate in padella e fredde.



Spolverate uniformemente la superficie con una manciata di grana grattugiato e mettete da parte.

Prendete una delle due palline di impasto rimaste e stendetela sul piano di lavoro infarinato in una sfoglia sottile.


Ritagliatela con una rotella tagliapasta della stessa dimensione della teglia, adagiatela a contatto sulla verdura e spennellatela con poco olio.



Stendete ora l’ultima porzione di impasto.
Ricavate un altro disco sottile, ritagliate anche questo della stessa dimensione della teglia e sovrapponetelo a quello sistemato in precedenza (io ho unito i ritagli ed ho realizzato e sovrapposto un terzo disco).

Ungete uniformemente la superficie con un velo d’olio e poi ripiegatevi sopra la parte lasciata sbordare dei due dischi della base.

Stendete sottilmente i ritagli rimasti, create una piccola decorazione a piacere da sistemare nel centro della vostra millefoglie (io ho messo un sole) e spennellate il tutto con il rimanente olio.


Bucherellate qua e là la superficie con i rebbi di una forchetta e poi mettete in forno già caldo a 180° per 60 minuti o fino a doratura uniforme.
Acottura ultimata, sfornate, ponete su una gratella e lasciate intiepidire.

Sformate la vostra millefoglie su un piatto da portata, tagliatela a spicchi e servite.
 
 
 

mercoledì 24 aprile 2013

IL PREMIO


Voglio ringraziare di tutto cuore le carissime amiche:

 Luna del Blog   barbapasticcetti.blogspot.it
 
 Silvia del Blog  silviaaifornelli.blogspot.it
 
e Stefania del blog  cremaepanna.blogspot.it
 
per avermi omaggiata del premio: 

"Super Sweet Blogging Award"
 

... e ancora:

Julia del Blog  cookingwithjulia.net

e Michela del Blog  nonnarica.blogspot.it

per avermi omaggiata dello stesso premio ma con un banner diverso.


Se ancora non le conoscete, passate a dare uno sguardo ai loro Blog, lì troverete bellissime ricette e tanta tanta simpatia!!
 
 
Naturalmente come per ogni premio, ci sono delle regole:


1) Visitare e ringraziare il blogger che ti ha nominato.

2) Ringraziarlo nel tuo Blog e creare un link al suo.

3) Rispondere alle 5 domande "Super Dolci".

4) Nominare 12 Blog a cui dare il premio, creare un link nel loro Blog e nel post ed avvisarli postando un commento nel loro Blog.

5) Copiare e spostare il premio nel proprio Blog.


Queste sono le 5 domande "Super Dolci" a cui rispondere:


1. Biscotti o torta?

Senza nessuna ombra di dubbio una torta ... di mele naturalmente!!

2. Cioccolato o Vaniglia?

Vaniglia, ma solo perchè sono allergica al cioccolato.

3. Quale è il tuo spuntino dolce preferito?

Un muffin.

4. Quando hai maggior voglia di cose dolci?

Sempre perchè sono una gran golosona!!

5. Se tu avessi un soprannome “dolce”, quale sarebbe?

Miss vaniglia (la metterei dappertutto) .

 

E questi sono i Blog a cui ho deciso di girare il premio:


ilcaffedelledonne.blogspot.it

ideenelgusto.com

solocosebuone.blogspot.it

qualcosadibuoono.blogspot.it

mmmbuonissimo.blogspot.it

ricottachepassione.blogspot.it

ilprofumodeicolori.blogspot.it

lacucinaditatina.blogspot.it

atuttacucina.blogspot.it

cuoredisedanoblog.blogspot.it

cocomerorosso.blogspot.it

pastaenonsolo.blogspot.it




Ringrazio ancora Luna, Silvia, Stefania, Julia e Michela per il gentile pensiero ed auguro a tutte/i voi una buona serata

Carmen