Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

sabato 29 giugno 2013

VELINE DI POLLO IN GUSCIO DI PATATE CROCCANTI


 

Ingredienti per 6 gusci:
·         3 patate grosse
·         olio extravergine d’oliva q.b.
·         sale fino q.b.
·         aglio in polvere q.b.
·         6 piccoli ciuffetti di rosmarino 
 

 

 

Per il ripieno:
·         6 veline di petto di pollo
·         sale fino q.b.
·         aglio in polvere q.b.
·         olio extravergine d’oliva q.b.
·         3 fettine sottili di arrosto di tacchino
·         12 fettine sottili di formaggio a pasta filata  
 
 

 

Per decorare:
·         3 fettine sottili di arrosto di tacchino
·         3 ciuffetti di rosmarino fresco
 

 

 

Preparazione:
Sbucciate le patate e lavatele sotto il getto dell’acqua fredda.
 

Asciugatele con cura con un telo pulito, affettatele sottilmente con un affettapatate (o con una mandolina), sistematele in un piattino e mettetele momentaneamente da parte.
 

Prendete una teglia rettangolare, foderatela con un foglio di carta forno e spennellatela uniformemente con un filo d’olio e.v.o.

Disponetevi, sovrapponendole leggermente e ben distanziate tra loro, le fettine  di patata e formate così  le 6 basi che occorreranno per confezionare i vostri gusci (per le misure, regolatevi in base alla grandezza dei petti di pollo).
 

Irroratele con un giro d’olio extravergine d’oliva e insaporitele con il sale e l’aglio in polvere.

Deponete una velina di pollo su ogni base di patate e insaporite anche queste con del sale fino e dell'aglio in polvere.
 

 

Dividete a metà le fettine di arrosto di tacchino e posizionatele ben distese sulle fettine di pollo.
 
 
 
Disponete poi su ognuna di queste, due dischetti di formaggio a pasta filata e richiudete il tutto con le restanti fette di patate.
 
 
 
 

Irrorate la superficie di ogni guscio con  un giro di olio extravergine d’oliva, insaporite con una presa di sale e un pizzico di aglio in polvere, profumate con dei ciuffetti di rosmarino fresco e ponete a cuocere in forno caldo a 180° per circa 35-40 minuti o comunque fino a quando le patate risulteranno belle dorate e croccanti.
 
 
 
 
A cottura ultimata, prelevate i gusci con una paletta bella larga e sistemateli a due a due in piatti individuali; decorate con delle rose precedentemente preparate con le fettine di arrosto di tacchino e ciuffetti di rosmarino fresco e servite in tavola.
 

domenica 23 giugno 2013

FETTINE DI MELE PASTELLATE CON SALSA ALLE CILIEGIE

 

Ingredienti:
· 2 grosse mele Golden
· olio di semi di arachidi per friggere




Per la pastella:
· 100 grammi di farina (speciale per pastella)
· 1 cucchiaio raso di zucchero semolato
· 1 cucchiaio raso di zucchero a velo vanigliato
· la punta di un cucchiaino di lievito per dolci
· 1 uovo intero
· 1 cucchiaio di olio di semi di mais
· 3-4 gocce di aroma alla vaniglia
· 2 pizzichi di cannella in polvere
· latte q.b.

 


Per la salsa alle ciliegie:
· 3-4 cucchiai di marmellata di ciliegie
· qualche cucchiaio di acqua





Preparazione:
Versate in una ciotola, la farina per pastella setacciata, lo zucchero semolato, lo zucchero vanigliato e il lievito e mescolate bene il tutto.
Aggiungete l’uovo, l’olio di semi, l’aroma e la cannella ed amalgamate con cura con l'utilizzo di una frusta manuale.



Diluite con il latte in quantità quanto basta per ottenere un composto di media consistenza e mescolate vigorosamente in modo che la pastella possa incorporare quanta più aria possibile formando delle grosse bolle in superficie.


Coprite con un piatto e lasciate riposare per almeno 20 minuti.
Nel frattempo, sbucciate le mele (lasciandole intere), eliminate il torsolo con l’apposito attrezzo e poi riducetele a fette circolari di circa mezzo centimetro di spessore.


Mettete sul fuoco una padella con abbondante olio e, mentre questo si riscalda, passate le fettine di mela nella pastella fino a farle rivestire in modo uniforme.

Con l’aiuto di una pinza da cucina prelevate una alla volta le fettine pastellate e tuffatele nell’olio ben caldo.

Lasciatele colorire su entrambi i lati rigirandole spesso e, quando risulteranno dorate in modo uniforme, scolatele e adagiatele in un piatto foderato con carta assorbente da cucina.

Una volta asciugate, sistematele su una alzatina da portata, spolverizzatele con abbondante zucchero a velo e mettetele da parte.
A questo punto, preparate la salsa di accompagnamento.
Versate in un padellino antiaderente la marmellata di ciliegie e l’acqua, ponete su fuoco basso e lasciate riscaldare per qualche minuto mescolando.
Togliete dal fuoco, filtrate con un colino a maglie fitte e versate in un bicchierino (o in una salsiera).
Sistemate il bicchierino al centro dell’alzatina e servite.

Sono sofficissime e molto, molto, molto profumate!!


martedì 18 giugno 2013

SPEZZATINO CON FUNGHI MISTI



Ingredienti per i funghi:
· 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
· 200 grammi di funghi misti surgelati
· un pezzetto di dado sbriciolato
· un pizzico di aglio in polvere


Ingredienti per lo spezzatino:
· 1 cucchiaio abbondante di carote a cubetti
· 1 cucchiaio di cipolla a cubetti
· 1 cucchiaio raso di sedano a cubetti
· 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
· 1 noce di burro
· un pezzetto di dado sbriciolato
· un pezzetto di pancetta affumicata
· 3 cucchiai di farina bianca
· 500 grammi di spezzatino di vitello
· una spruzzata di vino bianco
· 1 pomodoro pelato
· 1 fogliolina d’alloro
· un pizzico di aglio in polvere
· brodo vegetale q.b.
· (i funghi precedentemente cotti)


Per decorare e servire:
· ciuffetti di prezzemolo fresco
· pane fresco

 

Preparazione:
Versate i funghi in un contenitore, lasciateli leggermente scongelare e poi riduceteli a cubetti.

Ponete a scaldare l'olio in una padella antiaderente e, una volta caldo, unitevi i funghi precedentemente cubettati.


Insaporite con il dado sbriciolato e l’aglio in polvere e lasciate cuocere a fiamma bassa, aggiungendo di tanto in tanto un goccio di acqua calda.



Mentre i funghi sono in cottura, iniziate a preparare il soffritto.
Versate in un’altra padella (meglio se antiaderente), l’olio, il burro, la carota, la cipolla e il sedano prima cubettati e il dado sbriciolato, ponete su fuoco basso, mescolate con cura e lasciate rosolare aggiungendo di tanto in tanto un goccio di acqua calda.


Sistemate la carne (precedentemente privata del grasso in eccesso e tagliata a pezzetti ) in una ciotola e mettetela temporaneamente da parte.

Riducete a cubetti la pancetta affumicata, sistematela in un piattino e quando il soffritto risulterà bello morbido e colorito, aggiungetela nella padella e lasciatela rosolare per qualche minuto.



Versate la farina in un sacchetto per alimenti ed unitevi i pezzetti di vitello.


Chiudete bene l'estremità e agitate con cura fino a quando la carne non risulterà leggermente infarinata; poi, con le mani, versatela un po’ alla volta nella padella contenete il soffritto.
 




Lasciatela leggermente sigillare e poi, mescolatela delicatamente con una spatolina in silicone.

Non appena la carne risulterà rosolata in modo uniforme, irroratela con il vino bianco e lasciate evaporare.

Tagliuzzate sottilmente in un piattino il pomodoro pelato, aggiungetelo alla carne e mescolate il tutto con cura.


Coprite a filo con il brodo caldo, lasciate riprendere il bollore e poi insaporite con l’aglio in polvere e l’alloro.



 

Riposizionate il coperchio sulla padella e lasciate cuocere a fuoco bassissimo per 50 minuti, aggiungendo se necessario, ancora qualche cucchiaio di brodo caldo.


Trascorso questo tempo, aggiungete i funghi precedentemente cotti, mescolate con delicatezza e lasciate insaporire il tutto ancora per 10 minuti.
 

Non appena lo spezzatino sarà pronto, versatelo in tegamini di terracotta individuali, decorate la superficie con ciuffetti di prezzemolo fresco e servitelo accompagnato da pezzi di pane fresco e croccante.