Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

sabato 27 luglio 2013

DITALI GRATINATI CON BESCIAMELLA, FUNGHI E MOZZARELLA SECCA




Ingredienti:
·un pezzetto di cipolla
·4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
·un pezzetto di dado sbriciolato
·250 grammi di misto funghi surgelato
·un pizzico di aglio in polvere
·350 grammi di pasta formato ditali rigati
·4 piccole mozzarelle secche
·una manciata di parmigiano grattugiato



Per la besciamella:
·500 grammi di latte intero
·50 grammi di farina 00
·25 grammi di burro
·½ cucchiaino di sale
·un pizzico di noce moscata
·2 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato


Per decorare:
·rametti di prezzemolo fresco


Preparazione:
Affettate sottilmente la cipolla e mettetela a rosolare in una padella antiaderente insieme all’olio e al dado sbriciolato, aggiungendo di tanto in tanto un goccio di acqua calda.


Non appena la cipolla risulterà bella morbida e dorata, aggiungetevi i funghi surgelati ed amalgamate il tutto con cura.



Lasciate cuocere a fiamma bassa per una mezz’ora aggiungendo, se occorre, un goccio di acqua calda e, a fine cottura, insaporite con un pizzico di aglio in polvere.
Mentre i funghi cuociono, imburrate uniformemente una pirofila da forno rettangolare e mettetela da parte.



Prendete le mozzarelle, riducetele in fette di medio spessore e mettetele in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.



Preparate la besciamella secondo la vostra ricetta e mettetela da parte.
Io l’ho preparata con il Bimby seguendo questo procedimento: ho messo nel boccale tutti gli ingredienti (tranne il parmigiano grattugiato) ed ho lasciato cuocere 6 minuti, 90°, velocità 4. Poi ho aggiunto il parmigiano ed ho lasciato amalgamare il tutto 10 secondi a velocità 4.



A questo punto, ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e, una volta a bollore, salatela un po’ più del normale e tuffatevi dentro i ditali.


Lasciateli cuocere al dente, scolateli e poi passateli sotti il getto dell'acqua fredda in modo da dissalarli e fermarne la cottura
Scolateli nuovamente e con cura, versateli in una insalatiera e irrorateli con poco più della metà della besciamella.




Mescolate il tutto con una spatola in silicone, aggiungete i funghi prima preparati ed amalgamate con cura.



Travasate la pasta nella pirofila precedentemente imburrata e livellate uniformemente con la spatola.

Infilate qua e là tra la pasta le fettine di mozzarella e irrorate sulla superficie il resto della besciamella.


Spolverate su questa una manciata di parmigiano grattugiato e poi ponete a gratinare in forno caldo a 180° per 15 minuti passando sotto il grill negli ultimi istanti.


A cottura ultimata, sfornate e lasciate assestare su una gratella per qualche minuto.


Porzionate, decorate con rametti di prezzemolo fresco e servite in tavola.

  



 
 

domenica 21 luglio 2013

SFOGLIATA ROSA DI MAGGIO


 

Ingredienti:
·         1 rotolo di pasta sfoglia circolare già pronta
 
·         3-4 cucchiai di confettura ai frutti di bosco
·         250 grammi di crema pasticcera già pronta

 

 
Per le mele:
·         3 piccole mele Golden
·         2 cucchiai rasi di zucchero semolato + un pizzico di vanigliato
 
·         cannella q.b.
·         poca acqua

 

 
Inoltre:
·         granella di mandorle q.b.
·         1 ciliegia candita gialla
·         zucchero a velo vanigliato q.b.

 

 
Preparazione:
Srotolate la pasta sfoglia sul piano di lavoro lasciandola sulla carta in cui era avvolta.

Ponetevi sopra un piatto rigirato di 26,5 centimetri di diametro, rifilatela con una rotella a lama liscia  e tenete da parte i ritagli per la decorazione finale.
 

Arrotolate la circonferenza ottenuta intorno al mattarello ed adagiatela delicatamente con tutta la carta   sul fondo di uno stampo antiaderente facendo in modo che ne ricopra anche i bordi.
 

Con l’aiuto di un paio di forbici, rifilate con delicatezza la carta in eccesso e poi bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.
 

Versatevi sopra la confettura di frutti  di bosco e stendetela con il dorso di un cucchiaio in uno strato sottile e uniforme.
 

Ponete su questa la crema pasticcera fredda, livellatela bene, rigatela con i rebbi di una forchetta e ponete temporaneamente in frigorifero.

Nel frattempo sbucciate le mele, tagliatele in quattro spicchi, eliminate il torsolo e poi riducete ogni spicchio in fettine sottili.
 
Sistematele in una casseruola, cospargetele con lo zucchero e la cannella, unite l’acqua e ponetele ad appassire su fuoco dolce.
 

Non appena saranno diventate belle morbide, ma non disfatte, toglietele dal fuoco, scolatele dal liquido di cottura e lasciatele totalmente raffreddare.

Trascorso questo tempo, riprendete lo stampo dal frigorifero ed iniziare ad allineare in modo simmetrico, a raggiera e sovrapponendole leggermente, le fettine di mela precedente preparate partendo dal bordo fino ad arrivare al centro formando una sorta di grossa rosa e poi ripiegatevi sopra il bordo rimasto in eccesso.
 

Stendete i ritagli di sfoglia tenuti da parte, e da questi ricavate le decorazioni per la vostra sfogliata (io ho preparato dei tralci di foglie e li ho sistemati in modo più o meno uniforme intorno alla parte più rialzata della rosa).

Spolverate tutt'intorno al bordo di sfoglia ripiegato la granella di mandorle, posizionate nel centro della rosa la ciliegia candita e ponete in forno già caldo a 200° fino a quando il dolce avrà assunto una sfogliatura e doratura uniforme.
 

A cottura ultimata, sfornate, ponete su una gratella e lasciate raffreddare.

Sformate la vostra sfogliata su un bel piatto da portata, spolverizzate le parti biscottate con dello zucchero a velo vanigliato e servite.