Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

lunedì 18 novembre 2013

BUCATINI CON SUGO ALLE OLIVE

 

Ingredienti:
· 1 piccola cipolla di Tropea
· 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
· 1 spicchio d’aglio
· 1 piccolo peperone verde
· 40 grammi di pancetta affumicata tagliata a cubetti
· vino bianco secco q.b.
· 300 grammi di passata di pomodoro
· 10 - 12 olive nere
· un ciuffetto di prezzemolo fresco
· un ciuffetto di basilico fresco
· un pizzico abbondante di origano in polvere
· sale fino q.b.
· 2 cucchiai rasi di pecorino grattugiato
· 300 grammi di bucatini


Per decorare:
· ciuffetti di basilico fresco




Preparazione:
Mondate la cipolla, tritatela sottilmente e ponetela in una padella antiaderente insieme all’aglio sbucciato e all’olio extravergine d’oliva.

Mettete momentaneamente da parte e nel frattempo private il peperone dei semi e delle nervature interne e riducetelo a cubetti.

Versate i cubetti nella padella e lasciate rosolare il tutto, a fiamma bassa, aggiungendo di tanto in tanto un goccio di acqua calda.
 
 

Non appena le verdure risulteranno belle morbide e colorite, aggiungete i cubetti di pancetta, mescolate e lasciate tostare per qualche minuto mantenendo la fiamma bassa.

 

Irrorate il tutto con il vino bianco, lasciate evaporare e poi unite la passata di pomodoro.


Mescolate bene in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti, coperchiate e lasciate cuocere a fiamma bassa per 15 - 20 minuti.
 

Nel frattempo snocciolate le olive con l’apposito utensile, riducetele a listarelle e aggiungetele al sughetto.
 

Mescolate brevemente e poi unite il trito grossolano di basilico e prezzemolo e il pizzico di origano in polvere.
 
 

Mescolate ancora ed eliminate l’aglio.


Salate, unite il pecorino grattugiato,mescolate e lasciate sobbollire ancora per qualche minuto (la risultante dovrà essere un bel sughetto ristretto).



Lessate in acqua bollente salata i bucatini secondo i tempi riportati sulla confezione, scolateli (ma non eccessivamente) e versateli nella padella con il condimento.

Mescolate con delicatezza, impiattate, decorate con ciuffetti di basilico fresco e servite.

 
 
 
 

giovedì 14 novembre 2013

SPEZZATINO DI MAIALE CON PATATE (versione in bianco)


 
Ingredienti:
·         3 - 4 cucchiai di misto per soffritto cubettato (carota, sedano e cipolla)
         
·         3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
·         un pezzetto di dado sbriciolato
·         300 grammi di spezzatino di maiale
·         farina bianca q.b.
·         ½ bicchiere di vino bianco
·         3 patate
·         brodo vegetale (o di dado) q.b.
·         rosmarino fresco per decorare

 

 
Preparazione:

Versate in una casseruola antiaderente il misto per soffritto cubettato, l’olio e il dado sbriciolato e lasciate rosolare a fiamma bassa aggiungendo di tanto in tanto un goccio di acqua calda.
Nel frattempo, sistemate la carne su un tagliere e, se occorre, riducetela in pezzi più o meno di eguale misura.
Ponete in un capiente sacchetto per alimenti una manciata di farina e mettete da parte.
Controllate il soffritto e, non appena risulterà bello morbido e colorito, versate la carne nel sacchetto.
Chiudete strettamente l'estremità e, con le mani, agitate energicamente il sacchetto in modo che i pezzi di carne si possano rivestire in modo uniforme di farina. 
Eliminate l’eccesso travasando il tutto in un colino e poi versate nella padella con il soffritto.
 
 
 
Lasciate colorire in modo uniforme facendo roteare di tanto in tanto la casseruola e poi  sfumate la carne con il vino bianco.


Non appena questo sarà evaporato, coperchiate e lasciate cuocere a fiamma bassa per 30 minuti.
 

A questo punto, lavate con cura le patate, sbucciatele e riducetele prima in due parti, poi in spicchi e infine in cubetti e tenetele temporaneamente da parte.
 
 
 

Trascorsi i 30 minuti di cottura, aggiungete le patate prima cubettate e mescolate con delicatezza.
 
 
 
Coprite il tutto a filo con il brodo caldo, coperchiate  e proseguite la cottura per altri 40 - 45 minuti.
 
 

A cottura ultimata, porzionate lo spezzatino in ciotoline di terracotta, decorate con rametti di rosmarino fresco e servite accompagnato con fette di pane casareccio.