Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

mercoledì 26 novembre 2014

SFORMATINO DI PATATE



Ingredienti:
  • 5 patate lesse di media grandezza
      
  • sale fino q.b.
  • un pizzico di aglio in polvere
  • qualche ago di rosmarino finemente tritato
  • 60 grammi di prosciutto cotto in una sola fetta tagliato a cubetti
      
  • 3 fettine di provola tagliate a cubetti
    
  • 2-3 cucchiai di besciamella pronta 




Per la pirofila:
  • una noce di burro
      
  • mix di farina di mais per panature e grana grattugiato q.b.




Per gratinare:
  • una manciata di provola grattugiata a julienne
  • una manciata di grana grattugiato




Per decorare:
  • 20 grammi di prosciutto cotto in una sola fetta
  • ½ fettina di provola




Preparazione:  


Imburrate il fondo e i bordi di una pirofila rettangolare di 18 x 24 centimetri.


Cospargetela uniformemente con il mix di farina di mais per panature e grana grattugiato e mettetela da parte.


Nel frattempo pelate le patate e riducetele a fette non troppo sottili.



Prelevate parte di queste e disponetele una accanto all’altra, senza sovrapporle, sul fondo della pirofila prima preparata.


Salatele, profumatele con un pizzico di aglio in polvere e qualche ago di rosmarino tritato e poi, spolverizzatevi sopra i cubetti di prosciutto cotto e di provola.



Irrorate con la besciamella e mettete temporaneamente da parte.


Trasferite le rimanenti patate all’interno dello schiacciapatate e lasciate ricadere i filini di purea direttamente sulla farcia, fino a ricoprirla in modo uniforme.



Salate, profumate con un pizzico di aglio in polvere e qualche ago di rosmarino tritato e poi spolverizzate il tutto con la provola grattugiata a julienne e il grana grattugiato.


Coprite la pirofila con un foglio di alluminio e ponete in forno caldo a 200° per 20 minuti.

Trascorso questo tempo, eliminate l’alluminio e proseguite la cottura ancora per 15 minuti o comunque fino a quando non avrete ottenuto una gratinatura uniforme.

Ricavate dal pezzetto di prosciutto cotto dei fiorellini e delle foglioline e da quello di provola delle piccole corolle e mettete da parte.

A cottura ultimata, sfornate, lasciate leggermente intiepidire, decorate la superficie con i fiorellini e le foglioline prima preparate e portate in tavola direttamente nella pirofila di cottura.




mercoledì 5 novembre 2014

ZITI "PICCANTINI" CON SALSICCIA, PEPERONI E OLIVE NERE



 Ingredienti:

  • 3 pezzetti di salsiccia luganega fresca
      
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 peperone giallo
     
  • 2 pomodorini
     
  • un pezzetto di dado sbriciolato
  • un pizzico di aglio in polvere
  • la punta di un cucchiaio di peperoncino piccante tritato
      
  • 10 olive nere snocciolate
      
300 grammi di pasta formato ziti tagliati






Per decorare:

  • qualche oliva nera snocciolata
      
  • ciuffetti di prezzemolo fresco






Preparazione:

Ponete i pezzetti di salsiccia su un tagliere pulito e, con l’aiuto di un coltello ben affilato, riduceteli a fettine non troppo sottili.


Versate l’olio in una capace padella antiaderente e ponetelo a scaldare su fiamma bassa.


Una volta caldo, versate le fettine di salsiccia prima preparate e lasciate rosolare mescolando di tanto in tanto.



Nel frattempo lavate il peperone, sistematelo su un tagliere pulito e, dopo aver eliminato i semi e le nervature interne, riducetelo in tante listarelle.



Non appena la salsiccia risulterà colorita in modo uniforme, unite i peperoni prima preparati e mescolate con cura.



Proseguite la cottura su fiamma bassa mescolando di tanto in tanto e, nel frattempo, iniziate a preparare i pomodori.


Lavateli con cura sotto l'acqua corrente, asciugateli con un telo pulito e poneteli sul tagliere.


Divideteli a metà nel senso della lunghezza, privateli dei semi e dell’acqua di vegetazione e poi riduceteli in filetti.



Controllate l'intingolo all'interno della padella e, quando i peperoni risulteranno belli morbidi e coloriti, insaporite con il dado sbriciolato e l’aglio in polvere.


Unite da ultimo il peperoncino tritato e mescolate il tutto con cura



Aggiungete i filetti di pomodoro prima preparati, mescolate e lasciate appassire.



Ponete le olive precedentemente snocciolate su un tagliere pulito e, con un coltello ben affilato, dividetele a metà nel senso della lunghezza.



Non appena i pomodori risulteranno belli morbidi, unite le olive prima preparate e mescolate il tutto con cura.
  

Aggiungete un filo di acqua calda e lasciate insaporire su fuoco vivace  per altri 5 minuti.


A questo punto, ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua e, una volta a bollore, salatela e tuffatevi dentro gli ziti.

Lasciateli cuocere secondo i tempi riportati sulla confezione e scolateli al dente.

Versateli nella padella con il condimento e mescolate in modo da amalgamare bene il tutto.



Trasferite in piatti individuali, decorate con qualche oliva e ciuffetti di prezzemolo e servite in tavola.