Chiacchiere in cucina

Chiacchiere in cucina

mercoledì 26 novembre 2014

SFORMATINO DI PATATE



Ingredienti:
  • 5 patate lesse di media grandezza
      
  • sale fino q.b.
  • un pizzico di aglio in polvere
  • qualche ago di rosmarino finemente tritato
  • 60 grammi di prosciutto cotto in una sola fetta tagliato a cubetti
      
  • 3 fettine di provola tagliate a cubetti
    
  • 2-3 cucchiai di besciamella pronta 




Per la pirofila:
  • una noce di burro
      
  • mix di farina di mais per panature e grana grattugiato q.b.




Per gratinare:
  • una manciata di provola grattugiata a julienne
  • una manciata di grana grattugiato




Per decorare:
  • 20 grammi di prosciutto cotto in una sola fetta
  • ½ fettina di provola




Preparazione:  


Imburrate il fondo e i bordi di una pirofila rettangolare di 18 x 24 centimetri.


Cospargetela uniformemente con il mix di farina di mais per panature e grana grattugiato e mettetela da parte.


Nel frattempo pelate le patate e riducetele a fette non troppo sottili.



Prelevate parte di queste e disponetele una accanto all’altra, senza sovrapporle, sul fondo della pirofila prima preparata.


Salatele, profumatele con un pizzico di aglio in polvere e qualche ago di rosmarino tritato e poi, spolverizzatevi sopra i cubetti di prosciutto cotto e di provola.



Irrorate con la besciamella e mettete temporaneamente da parte.


Trasferite le rimanenti patate all’interno dello schiacciapatate e lasciate ricadere i filini di purea direttamente sulla farcia, fino a ricoprirla in modo uniforme.



Salate, profumate con un pizzico di aglio in polvere e qualche ago di rosmarino tritato e poi spolverizzate il tutto con la provola grattugiata a julienne e il grana grattugiato.


Coprite la pirofila con un foglio di alluminio e ponete in forno caldo a 200° per 20 minuti.

Trascorso questo tempo, eliminate l’alluminio e proseguite la cottura ancora per 15 minuti o comunque fino a quando non avrete ottenuto una gratinatura uniforme.

Ricavate dal pezzetto di prosciutto cotto dei fiorellini e delle foglioline e da quello di provola delle piccole corolle e mettete da parte.

A cottura ultimata, sfornate, lasciate leggermente intiepidire, decorate la superficie con i fiorellini e le foglioline prima preparate e portate in tavola direttamente nella pirofila di cottura.




venerdì 21 novembre 2014

MEZZELUNE CON RAGU’ ALLA BOLOGNESE E PROVOLONE PICCANTE



Ingredienti:

  • 1 tazza di farina tipo 0 setacciata
      

  • 1 tazza di latte
      
  • 1 cucchiaio di burro
       
  • un pizzico di sale






Per il ripieno:

  • 1 ciotola di ragù alla bolognese già pronto
      
  • provolone piccante a julienne q.b.
      




Per l’impanatura:

  • 1 albume
  • mix di pangrattato e farina di mais per panature q.b.




Inoltre:

olio extravergine d’oliva q.b.





Preparazione:

Versate in latte in una casseruola.



Unite  il burro e il sale e ponete sul fuoco.



Setacciate la farina e, non appena il latte accennerà il bollore, versatela in un solo colpo e mescolate velocemente con un cucchiaio.




Non appena il composto si staccherà dalle pareti della casseruola assumendo la forma di una palla, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.



Trasferite il panetto ottenuto su una spianatoia infarinata e lavoratelo con le mani fino ad ottenere un impasto morbido e liscio simile a quello degli gnocchi.

Sistemate il panetto in un piatto, copritelo con una ciotola capovolta e lasciatelo raffreddare.



Una volta freddo, dividetelo in due parti e ponete una delle due su un foglio di carta forno leggermente infarinato.


Stendetela con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di circa 2-3 millimetri e, con l'aiuto di una ciotolina capovolta (o di un tagliapasta), ricavate dei dischi del diametro di 10 centimetri.




Ponete al centro di ognuno una cucchiaiata abbondante di ragù alla bolognese e spolverizzate su questo una manciatina di provolone piccante.




Versate l’albume in un piattino, sbattetelo leggermente con una forchetta e spennellate con questo la parte di pasta sottostante al ripieno.



Richiudete a mezzaluna e pressate  bene i  bordi prima con la punta delle dita e poi con i rebbi di una forchetta in modo da evitare la fuoriuscita del ripieno in cottura.




Procedete nella stessa maniera anche per il rimanente impasto e poi passate alla fase impanatura.

Prelevate una mezzaluna alla volta e spennellate uno dei due lati con un pò di albume.


Versate il mix  di pangrattato e farina di mais per panature su un foglio di carta da cucina.


Ponetevi sopra la mezzaluna, fatela rivestire con il mix in modo uniforme e poi spennellate anche l'altro lato con l' albume.


Impanatela per bene su entrambi i lati rigirandola nel mix e man mano che le vostre mezzelune saranno pronte, sistematele su un vassoio leggermente infarinato.





Foderate una teglia rettangolare con un foglio di carta forno e ungetela con pò di olio extravergine d'oliva.


Allineatevi sopra le mezzelune prima preparate (io ne ho cotto solo una parte, il resto le ho messe in un contenitore per alimenti e le ho surgelate), irroratele con un filo d’olio e ponetele in forno caldo a 180° per 15 - 20 minuti o comunque fino a cottura e doratura uniforme.


A cottura ultimata, sfornatele, allineatele su un piatto da portata, decorate a piacere e portate in tavola.


Io le ho servite con dei bocconcini di peperoni (di cui presto vi darò la ricetta) e delle patate a forma di faccina.


  • A piacere si possono anche friggere!!